Settembre 2021: Live @La Baitina

Dopo un anno esatto, si ci rivede, finalmente.

Tempo permettendo, ovvio: live all’aperto. Nessun dispositivo obbligatorio, a parte il buonsenso.

Vi aspetto.

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , , , , , , , , , , , | Commenti disabilitati su Settembre 2021: Live @La Baitina

Settembre 2020: si torna live!

Efffffinalmente… dopo mesi di “chiusura” (non di assenza, però! Vedi le famigerate Pigiama Sessions su IGTV e i video di “supporto” sul Tubo) si torna ad incontrarci DAL VIVO, con un palco come splendido pretesto per visioni, bevute, chiacchiere, battiti di mani e di cuori, bis non richiesti, risate, sbirciate al cellulare durante l’assolo (che non sono capace di fare… ormai mi conoscete, affezionatissimi).

Non vi nascondo che attendo questa data con una certa emozione, come quando si torna a casa dopo un viaggio lungo e imprevisto, una trasferta necessaria che ha portato preoccupazioni e scoperte, lunghe attese e forti speranze.

Riparte quindi lo (s)fashion tour, il mirabolante esperimento itinerante di spettacolo d’arte varia e canzonette del sottoscritto, debitamente adattato alle misure di sicurezza richieste da questi tempi stravolti. Grazie in anticipo, quindi, al Rock n’Roll di Rho per avermi permesso di riprendere ad organizzare scalette improvvisate e immaginare siparietti post-punk da raccontare ai nipotini nelle serate di luna piena…

E, ovviamente, grazie a tutti voi, che non vedo l’ora di scorgere (si fa per dire) nella penombra della sala, mezzo accecato dalle luci e totalmente inebriato dai brividi di un concerto dal vivo. E che concerto, affezionatissimi!

Nota per i pogatori: non sarà possibile (mi pare d’aver capito) assistere alla performance senza aver preso posto a sedere, quindi, sebbene la prenotazione non sia obbligatoria, è caldamente consigliato contattare la Direzione del locale per assicurarvi il loggione migliore del teatro (o qualcosa del genere… d’altronde siamo pur sempre adepti del rocknroll e dei locali selvaggi, no?).

CLICCA QUI PER VEDERE L’EVENTO FACEBOOK

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Luglio 2020: aggiornamenti…

8DD03EE3-F83B-426C-BAAC-A63E5AC467FE

“Che fine abbiamo fatto?” vi starete di certo chiedendo.

Ovviamente non sarei mai tanto presuntuoso da pensare che la domanda riguardi Davide Gammon in particolare. Piuttosto, questo interrogativo concerne TUTTI NOI, reduci e ridotti dal lockdown a cercare nuovi equilibri e un’ipotesi di svago dalla mancanza. Poca aria (maledette/benedette mascherine), poco contatto (praticamente nullo), poche prospettive (autocertificate?!?).

Eqquindi ci si prova, affezionatissimi.

A pensare che ora va meglio, a fantasticare incontri, abbracci e nuove musiche.

Ci si è tenuti impegnati, di questi ultimi tempi. Nonostante i tour saltati, l’obbligo di rimandare a data da destinarsi, la voglia di trovarsi e di scoprirsi calmi e forti.

Io mi sono dedicato alle Pigiama Sessions, forse vi è capitato di darci un okkio…

View this post on Instagram

Pigiama Sessions Pt.5 Nick Cave cover

A post shared by Davide Gammon (@gammondavide) on

…E ho continuato il mio (altro) lavoro offrendo perle di saggezza su quello che mi viene meglio (fallire… chettelodicoaffare) e su tanto altro.  Mi è anche capitato di scrivere pensieri sulla mia città,su quello che stava succedendo e su una possibile ripresa, grazie all’aiuto visuale di un occhio fotografico d’eccezione (Cristian Visentin TVTB).

E, pensate un pò, ho scritto nuove canzoni.

Ora ci sto lavorando con il fido Lory Muratti, sulle rive del Lago dell’Amore…

Non vedo l’ora di farvele ascoltare, abbracciandovi.

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

(S)fashion Tour Marzo/Aprile 2020

TourInverno20

Torniamo a suonare (forse) e sperare (forse) tra poco, affezionatissimi.

Altri palchi attendono di essere considerati agibili, ora che siamo nel pieno dell’allarme sanitario / salutistico. C’è chi gli dà al cinese, reo di provenire da lande impestate e impastate, chi si barrica nel nido, stretto alle sue povere cosucce, chi assalta iper-mega-ultra mercati sfiniti dal capitale, chi sgrana rosari e sgrulla i gioielli, scaramantico e timorato… non si sa bene di che. Noi aspettiamo che la bufera passi, lasciandosi alle spalle il tatto scoperchiato (povero lui) e stanze della Ragione da rassettare.

Ci vediamo tra poco, dai.

 

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , | 2 commenti

1 Febbraio 2020: Succi + Gammon @ XO Club

Xo

Lo avete scoperto alfine, affezionatissimi: sabato 1 febbraio avrò l’onore ed il sommo piacere di dividere il palco con uno dei migliori cantautori rock del momento (a mio modesto parere, del decennio, ma che dico decennio: dell’epoca postmedievale).

Se ancora non conoscete Giovanni Succi, amati miei, vi esorto a rimediare quanto prima e a documentarvi a dovere sul tema in questione, ‘che poi interrogo.
Superfluo menzionare il fatto che abbia recentemente raccolto unanimi critiche osannanti al suo ultimo disco, da poco uscito, e che sia stato insignito del premio di miglior cosa in circolazione nelle nostre lande desolate. Sarebbe già sufficiente questo a motivare l’emozione (e, perchè no, un certo qual timor reverenziale) per l’avvento di una data alla quale prego tutti gli arditi cultori del genere di presenziare in massa, portando striscioni, bandiere, sciarpe, tricche tracche e mortaretti celebrativi.

 

Dal canto mio, io sto portando avanti la preparazione con dieta equilibrata, co(r)sette mattutine, allungo del fiato, palestra da divano, sessione al sacco (di patatine), flessioni sul water. Questa volta è roba seria, ciccini miei. Non si scherza con gli idoli, zio.

Vi aspetto quindi al rinnovato Ideal di Magenta (adesso ribattezzato XO… mica male, no?) per un evento per davvero speciale… Io darò tutto, anzi di più.

Voi metteteci la faccia, ‘che una carezza d’autore ve la meritate proprio.

CLICCA QUI PER L’EVENTO FACEBOOK

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Gennaio 2020: continua il tour!

Tour

Eccoci giunti al DoppioVenti, affezionatissimi: nuovi appuntamenti bussano alle porte dei locali underground dell’odiata/amata provincia e il Vostro si prepara a caricare baracca/burattini e carabattole sull’utilitaria di ordinanza, per raggiungere i gloriosi palchi dello (S)fashion Tour.

Dopo la rutilante data del Velvet, difatti, ci rivedremo Venerdì 17 al Circolo Gagarin di Busto Grande (a.k.a. Arsizio, ndr) per la riedizione di Back to the Stars, a quattro anni dalla scomparsa del Duca Bianco. E’ sempre un onore ritrovare amici e illustri colleghi pronti a far rivivere le atmosfere e le canzoni di uno dei più grandi artisti ruockpop del Novecento… Se avete presenziato ad una o più delle precedenti celebrazioni organizzate nel corso di questi anni dai prodi componenti della Back to the Stars Band, sapete bene che si tratta di un’occasione da non perdere, con ospiti, sorprese, emozioni e cotillon!

Il giorno successivo, Sabato 18, sarò invece di ritorno allo storico Bloom di Mezzago (dopo anni di assenza, causa traffico intenso…) per un festival che ostenta un ricco cartellone di band e deejays, una serata dedicata alla resistenza curdo-siriana del Rojava e al loro progetto alternativo di democrazia. A partire dalle fatidiche ore 22, vi attende un’infornata di musica alternativa, impegno e utopia reale!

Bloom

Infine, Sabato 1 Febbraio avrò il piacere di dividere il palco dell’Xò (ex Ideal) di Magenta con un super ospite speciale, del quale non è ancora lecito fare l’altisonante nome. Posso solo dirvi che si tratta di un (anzi, DEL) artista di nicchia che ultimamente sta facendo molto parlare bene di sé… Nei prossimi aggiornamenti, ne saprete certo di più e meglio.

Ebbene, non vi resta che scegliere quando e come accorrere ad urlare “(S)fashiatoooh” al vostro amato sottoscritto, in queste settimane di inizio DoppioVenti.

Come si dice: Io Vi aspetto / senza fretta.

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

17 Dicembre: inizia lo (S)fashion Tour !

SfashionVelvet

Eccoci, si comincia ! ! !

Dopo tante (belle) parole dette e scritte (per esempio qui e qui, ma anche qui) e le affettuose pacche sulle spalle per l’uscita di (S)fashion ad Ottobre, è un vero piacere ricominciare a macinare palchi partendo da un locale che ha iniziato a significare molto per me (e non solo per me…) negli ultimi tempi.

L’anima rock del club Velvet è fuori discussione: l’arredo lascia pochi dubbi, i vinili appesi e i poster con i miti del passato regalano un’iconografia che vale quanto un libro di storia della musica, il palco è il punto di fuga dello sguardo da quasi tutte le posizioni, a manifestare la natura dell’anima di Paolo Di Ciancio, che questo locale l’ha ideato e creato. Negli anni ’70 c’era una chitarra in ogni casa, adesso chiunque può trovare una chitarra qui.
Questo è Velvet.

Ci si vede dunque tra qualche giorno nei sotterranei della Cittadella del Carroccio, pronti a far tremare le risicate certezze di coloro che non credono che basti un disco a cambiarti la vita e affidano la loro felicità ad una cosa che si chiama Venerdì Nero (non lo trovate grottesco ? Eheheh ahahaahah… ehm).

Nell’intanto andate a rivedervi il mio ultimo video, così ripassate un pò.

Qui trovi l’evento facebook

 

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 1 commento

Ottobre 2019: esce (s)fashion ep !!!

Ed eccoci finalmente all’annuncio ufficiale:
a fine mese esce il mio nuovo nuovissimo ep 🙂 🙂 🙂

Ecco qui in anteprima assoluta la copertina e un estratto dal comunicato stampa…

def3 copia

Davide Gammon presenta il suo quarto ep ufficiale, prodotto da Lory Muratti per il laboratorio creativo “the house of love“, in uscita ad Ottobre 2019 su tutte le principali piattaforme digitali.

(s)fashion racchiude un significato duplice e solo apparentemente ambiguo.

Da una parte, l’autore mette in risalto la rischiosa vacuità del mare magnum dei Social e della comunicazione 2.0, spesso ridotta ad un soliloquio abbellito da “filtri alla moda” e superficiali “mi piace”. Dall’altra, però, Gammon guarda con simpatia e benevola ironia alle possibilità e all’accessibilità del “fai da te” che le moderne tecnologie consentono, offrendo la possibilità, in alcuni fortunati casi, di realizzare e dare visibilità ad artefatti di non comune bellezza e (per l’appunto…) fascino.

Un’estetica quindi solo apparentemente “sfasciata”, che mette in evidenza un sincero amore per l’essenzialità e la ricerca di nuovi linguaggi.

La copertina dell’ep (un’autoscatto della talentuosa Francesca Tresoldi) si incarica di condensare l’attrazione di questo navigato autore per la sensualità, l’imperfezione, la spontaneità e la narrazione delle misteriose alchimie che regolano i rapporti umani.

I brani di (s)fashion rappresentano un nuovo biglietto da visita per l’autore di “Woodoo Canzonette” e di “Gospel”, un quartetto di canzoni che si allontanano dall’approccio esclusivamente do it yourself, tipico marchio di fabbrica dei precedenti lavori di Gammon, per approdare ad un risultato più compiuto e ambizioso. Il mastering dell’ep è stato affidato a Giovanni Versari, la produzione artistica è un ulteriore, raffinato, esito dell’attività svolta nel laboratorio di “the house of love”.

TRACKLIST:


Nei prossimi giorni aspettatevi altre anticipazioni e novità (compreso un nuovo sfolgorante videoclip del prossimo singolo! …Indovinate quale sarà…) e, mi raccomando, controllate mail / messenger e quant’altro, perchè potrebbe giungere un INVITO PERSONALE a partecipare all’esclusivo release party, powered by the house of love 😀

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Blues, post-punk e collaborazioni eccellenti.

Riprendo (nel titolo di questo accaldato post di fine Luglio) le parole dell’approfondimento di Silvio Tranquillini su Oltre di questa settimana, che ha dedicato una pagina intera al mio (e di Muratti) singolo, bisogno di brividi.

20190725lombardiaoggi_24So bene che ora correrete a rubare la lente di ingrandimento dal comodino del nonno, accanto alle Parole Crociate e alla scatola semivuota di sonniferi, per leggere avidamente ogni sillaba di questo esauriente articolo.

Immagino vi ci vorrà un mesetto buono per arrivare al termine di questa impresa di decifrazione. Ne approfitto quindi per augurarvi buon Agosto, il mese più freddo dell’anno [cit.] e per darvi appuntamento a Settembre con nuove nuovissime iniziative, debitamente anticipate su codesto sito (che, non vi sarà sfuggito, ha visto un sostanzioso aggiornamento e restyling).

Prima però degli abbracci di rito, vi ricordo, affezionatissimi, che questo Sabato sera, 27 luglio, potremo incontrarci per un brindisi di buon auspicio al Masnada di Brugherio, ove farò una comparsata speciale al concerto celebrativo del ventennale di attività degli amici Guignol. Sono attesi ospiti d’eccezione, poche zanzare e tanto refrigerante blues elettrico d’autore. Ci vediamo lì, prima di metterci tutti in coda sull’Autostrada del Sole.

Clicca qui per vedere l’evento FB

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Bisogno di brividi online su WIRED!

Ora possiamo svelarlo: il videoclip di “Bisogno di brividi” è ufficialmente in anteprima sul sito di Wired a questo link:

https://www.wired.it/play/musica/2019/07/09/brividi-davide-gammon-lory-muratti/

Wired

Essì, stavolta abbiamo fatto proprio le cose in grande.

Trovate il brano in streaming su tutte le piattaforme web più note (iTunes, Spotify, YouTube music, Deezer, ecc…) e persino Shazam potrebbe riconoscere le nostre “esoteriche” melodie [cit.] mentre l’autoradio grida il ritornello e voi state guidando accaldati verso la villeggiatura, nel pieno dell’afosa notte estiva italianaaah… yeah!

Scusate, mi sono lasciato prendere un pò la mano.

BrividiWeb

…Infine, per coloro tra voi che ancora soffrono dell’insolita affezione alle parole di una canzonetta e vogliono impararla a menadito (che fantastica espressione, seppure un pò violenta!) per cantarla a squarciagola (e daje con la violenza…) davanti al falò in spiaggia, ecco il testo della suddetta:

Gli occhi si muovono svelti nel buio

[Come nella stanza sibila il rumore di un televisore
acceso in un albergo a ore]

Le mani accarezzano piano il cuoio

[Seduti sopra il letto senza far domande,
le macchie sul soffitto si ingrossan come onde]

Sospeso tra istinto e coscienza, ostaggio di stentate apparenze…
ma quanto mi costa ormai… l’amore

[fuori dalla stanza un mondo ignaro avanza,
il tempo qui si ferma, le voglie prendon forma]

RIT: Mi sento abbandonato così, nello spazio di un respiro

E allora vengo qui dove c’è tutto quello che mi tiene vivo.

[Tutto quello che, tutto quello che mi tiene vivo] X2

Tu sei il bisogno che cresce dentro di me

[Sbircio da un ritratto chi naufraga nel letto
fingendosi reale in una camera in affitto]

Io il figlio devoto del peccato commesso

[Ecco l’attimo sublime, ecco il cerchio che si stringe!
Annoto ogni sussulto, ogni lacrima che scende]

Fissando semafori spenti, ondeggio ma indietro non torno;

Ho soltanto un’ora, lo sai… per l’amore

[Quando la vita si tuffa in un mare di segreti,
si spegne l’abat-jour sulla notte degli amanti]

RIT:

[Ora vieni qui, mia Venere in pelliccia,
abbatti i miei limiti, ‘che tutti abbiam bisogno di brividi]

FINALE:

Ti senti liberata così…

Mi sento liberato così…

adesso vieni qui dove c’è tutto quello che ci tiene vivi.

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento