Novembre 2021: aggiornamenti.

L’evento è già passato… ma il flyer è comunque figo, no?

Ed eccoci nuovamente in pista, affezionatissimi.

Ancora riecheggiano (che verbo altisonante!) nelle orecchie le temerarie strofe delle canzonette degli Urlatori dello sgangherato ma pittoresco Paese Nostro: al Circolo Canottieri di San Cristoforo il sottoscritto e il funambolico Walzer hanno rivisto/riesumato/ricantato alcuni successi degli anni ’60, per il sollazzo del pubblico gentilmente intervenuto.

Ecco il palco della serata, debitamente allestito con i paramenti sacri dell’occasione.

Ma è tempo di altri aggiornamenti e sussurrate novità per i più golosi di informazioni relative alla vita, morte (tiè) e miracoli del Vostro Local Hero.

Intanto, a questo link trovate il nuovo, fiammante canale YouTube di Davide Gammon (ecchisennò?).

Niente di inedito, ppe’carità, signora mia. Però vi si trova un’esauriente Playlist delle più (e meno) recenti fatiche e/o videoimprese che hanno come protagonista o gagliardo comprimario il sottoscritto.

A partire dagli antichi cimenti con Hikobusha, passando per la patinata passerella di Mira Boulevard, fino alle recenti stravaganze soliste. Per un sano e corroborante ripasso della lezione, via.

Per quanto invece attiene il nuovo disco, è ormai confermato che si tratterà di un long-playing, da cui verrà estratto un singolo decisamente “diverso dal solito”, che vedrà la luce nella prima parte del 2022.

Per ora non è d’uopo dire di più, ma permettetemi di lasciarvi con una promessa: non vi lascerà indifferenti. Probabilmente lo odierete con cordialità.

Più probabilmente lo ballerete alla morte 😉

A presto, affezionatissimi.

Marzo 2019: nuove uscite ufficiali e riprese ufficiose ;)

Ormai manca davvero pochissimo, affezionatissime/i.

Meno di ventiquattr’ore vi/ci separano dalla release ufficiale del disco long-playing (che parola vetusta e autorevole, come un’auto d’epoca che romba impaziente nel vialetto davanti casa…) del collettivo Mira Boulevard.

Ecco il vostro eroe che tenta di darsi un tono, per poter vagamente reggere il confronto
con la location e la partner artistica designati per il progetto in questione… Senza riuscirci, ovviamente.
[fonte: instagram.com ]

Il disco è già presente in pre-order su tutte le consuete piattaforme digitali, ma lunedì 11 verrà quindi ufficialmente “rilasciato” (che verbo penitenziario! … o è meglio dire penitenziale, dato l’approssimarsi della Quaresima? Boh…) da the house of love con un nuovo singolo e video, dal titolo “Come un’ombra”. In questo brano potrete apprezzarmi fare la cosa che mi riesce meglio: il meno possibile (eheheh), dal momento che la voce principale è affidata alla fantastica artista che vedete qui sopra, la produzione di suoni e visioni al prode zelig Lory Muratti e le parole sono dell’autore Stefano Miramonti. Ma il video riserva non poche gradevoli sorpresine sul versante muliebre (e non), carissimi: sul set si sono avvicendati volti noti e nuovi, per dare corpo alle visioni e suggestioni del brano.

ALERT SPOILER ! Uno dei nuovi volti dell’ultimo video di Mira Boulevard:
Anna Utopia Giordano pic. by Elia Vaccaro [fonte: annautopiagiordano.it]

Passando ad altre questioni (delle quali di certo sarete impazienti di aver notizia, affezionatissime/i, lo so, lo so…), sono già da qualche settimana ri-entrato in the house of love per iniziare la produzione del mio nuovo Ep, che dovrebbe vedere la luce entro aprile/maggio e che si appresta a proiettarmi verso nuove sonorità e ardite sperimentazioni a livello di arrangiamento. L’aver affidato la produzione del mio nuovo lavoro a qualcuno che abbia fatto lezioni di solfeggio da bambino e non sia solito comprare la strumentazione in mercatini delle pulci rionali dovrebbe infatti garantire l’innalzamento qualitativo del prodotto finale, assestandolo a quello che per me risultava fino a poco tempo fa essere uno standard assolutamente inarrivabile! Ebbene, ora vi lascio con una piccola testimonianza dell’ultimo live tenutosi al Velvet di Legnano… e non dimenticate di visitarmi qui !

Dicembre 2018: Feste in arrivo!

Eccomi a voi, affezionatissimi, bello fresco fresco (per così dire, dato il clima…) dal termine dello shooting dell’ultimo videoclip di Mira Boulevard, girato nella splendida cornice di Villa Oliva, nonché dall’ultimo concertino presso il Millenote Club di Busto Arsizio, che ha conosciuto una ragguardevole presenza di pubblico e una tanto inattesa quanto graditissima festa di pre-matrimonio (non saprei come altro definirla). Tutti sanno che suonare ai matrimoni (o pre-matrimoni) è la mia attività preferita, dopo le inaugurazioni di autolavaggi, quindi ringrazio infinitamente Roberta e Ismaele (privacy spoiler alert!) per avermi regalato questa meravigliosa e imprevista opportunità!

Ma già nuovi eccitanti impegni si profilano all’orizzonte! Di ritorno dalle scorpacciate (scrivere questa parolina mi procura sempre un brivido d’eccitazione, a voi no…?) mi troverete il 12 Gennaio alle Cantine Coopuf di Varese per condividere il palco con l’amico Mors e sabato 19 sarò alla Biblioteca di Cesate per un brunch specialissimo dedicato ad uno dei miei numi tutelari, il caro Tom Waits.

Ebbene, affezionatissimi, per ora vi auguro tante cose.

…Quali, decidetele voi.

Novembre 2018 : D.A.F.

Uno dice: maccome?!? Ci stressi per settimane pre-annunciando l’uscita del nuovo singolo di Mira Boulevard e poi, quando esce ufficialmente, non lo scrivi ?!!?

Ebbene, talvolta la vita procede più spedita della penna (virtuale), cari miei.

Oppure, se più vi aggrada, consideratelo un bieco espediente di media communication: a (quasi) due mesi dal lancio, vi sto subliminalmente costringendo a (ri)vedere e (ri)vivere codeste scene superbamente lynchiane, dirette dalla consumata regia del prode Muratti.

E approposito di Lory Muratti, sappiate che stiamo alacremente lavorando alla rimasterizzazione degli Ep del sottoscritto (che potete trovare ancora in versione old school qui per ora) per passare i brani sugli amati/odiati Spotify, Deezer, Itunes e quant’altro ed ottenere finalmente tutte le migliaia di ascolti che essi meritano.

A breve altre notizie, cari…

Ah, quasi dimenticavo: per chi se lo stesse angosciosamente chiedendo…

D.A.F. (pronuncia [de-ɑ-ɛf]): iniziali di Donatien-Alphonse-François de Sade

 

Settembre 2018: si riprende!

Mese denso di appuntamenti, scadenze e progetti, affezionatissimi.

Approposito di riprese, siete andati a vedervi il video del primo singolo di Mira Boulevard, dal titolo “Dove”, uscito per The house of love ?

Lo trovate anche qui sotto:

Come avrete di certo potuto notare, i dettami del copione mi portano a spintonare un illustrissimo signor attore e a questionare con conturbanti bassiste…

Chi l’avrebbe mai detto !?! :))

Ma non beamoci (che razza di verbo ovino!) troppo dei risultati raggiunti e guardiamo avanti, ‘che di cose all’orizzonte se ne intravedono parecchie. Oh sì.

Innanzitutto, c’è la nuova “puntata” della serie Mira Boulevard, cioè il video del prossimo singolo, che abbiamo già girato ed è attualmente in fase di post-produzione e montaggio.

Mi piacerebbe potervi anticipare qualcosa, ma dopo dovrei uccidervi tutti (ehehehe!)

Potete comunque andare a sbirciare ogni tanto sul profilo IG di Mira Boulevard per curiosare tra foto del backstage e succulente indiscrezioni (come ad esempio scoprire il volto della meravigliosa cantantessa che duetta con me nel progetto…).

E poi, e poi…

Avete presente il Jama Trio ?

Dovreste proprio, affezionatissimi, perché più volte le strade del sottoscritto e di questi tre pellegrini del alt-country si sono incrociate, soprattutto in tempi recenti, allorquando il Jama Trio ha affidato al Vostro un remix di un brano contenuto nel loro ultimo disco. Ebbene, anche in questo caso non posso dirvi molto, ma vi consiglio di tenere d’occhio le prossime date dal vivo del Trio (in particolare quelle nei teatri…) perché potrebbero esserci sorprese non da poco…

E poi, e poi…

Continua la lavorazione del prossimo Ep di DavideGammon, che, come forse alcuni di voi sapranno già (per via di una diretta instagram di qualche notte fa… accidenti alla mia boccaccia!) si intitolerà “Sfashion” (grazie alla cara Fra Menapace) e conterrà quattro brani (forse) con collaborazioni importanti (forse) e una cover “italianizzata” di Tom Waits (forse!!!).

E, sempre a proposito di Tommaso Attese, potrebbero esserci densi sviluppi in seno all’amicizia e collaborazione recentemente nata tra il sottoscritto e lo storyteller di Radio Popolare Maurizio Prinicipato, ma di questo è davvero prematuro parlare… o no?!?

Luglio 2018: col bene che ti voglio…?

IMG_3466.jpg

Arriva l’accalorato Luglio del Nostro Scontento (?) ed eccomi nuovamente a perdere nottate e diottrie davanti a schermi opachi e virtual instrument craccati per dare alla luce un remix a cui tengo profondamente: si dà il caso che il blasonato JamaTrio (un combo di bar band heroes che dalle nostre parti non ha alcun bisogno di presentazione e/o raccomandazione) mi abbia commissionato [ovviamente previa mia pietosa supplica] il rimescolamento danzereccio di un brano estratto dal loro ultimo disco (qui trovate l’originale e potete anche ascoltare e acquistare tuttomapropriotuuutto del suddetto trio).

Debbo confessarvi, affezionatissimi, che il work in progress mi sta particolarmente piacendo (“quando mai qualcosa che esce dalle tue mani e/o orifizi ti pare indegno di nota ?!?” direte di certo voi… Che ci volete fare, noi artisti siamo fatti così, siamo proprio fatti cosìiiii….), avendo fatto virare il brano originale dal folk-hipster alla Bon Iver verso deliranti derive electro-samba e funk… Come se Neymar Jr., dopo aver vinto la finale dei mondiali di Russia grazie ad un autogol di testa dell’odiato rivale Cr7, avesse indetto un party a sorpresa nella camera d’albergo del ritiro della Seleçao, assoldando un Dj transessuale obeso di Bahìa, ripieno di anfetamine e vinili di versioni teccno-tranz di standard di Gilberto Gil.

 Soccer-superstar-Neymar-gets-cozy-with-on-off-girlfriend-Bruna-MarquezineEcco “O Ney” (a dx.) scolarsi una boccetta di colla sulle note di “Ground Remix”.

…Ma ovviamente le novità non finiscono qui: abbiamo ultimato l’editing del primo videoclip del progetto Mira Boulevard, che verrà ufficialmente lanciato ai primi di Settembre (ma potrebbero esserci anticipazioni, quindi statev’accuorti!).

Last but not least, come ormai tutti voi affezionatissimi sapete bene, si sta incredibilmente avvicinando la data del mio compleanno (anche quest’anno! Non c’è da crederci!!!) che festeggerò, come d’abitudine, con un concerto celebrativo che in quest’occasione si terrà alla Baitina di Castellanza.

Col bene che vi voglio, non potevo che dirvelo proprio a Luglio, no ?!?

😉

Giugno 2018: Teaser MIRA BOULEVARD

MirabannerCarissimi, finalmente mi è concesso dissipare ALCUNE nebbie relative al progetto che da qualche mese mi sta impegnando in qualità di – udite. udite – interprete.

Nonostante la mia patologica incapacità di memorizzare testi di canzoni (non ricordo le mie, figurarsi quelle altrui), l’ampio utilizzo di gobbi e leggii strategicamente posizionati in ogni anfratto dello studio sulle rive del Monate Lake (The House of Love, ma chevvelodicoaffare, dovreste già sapere ‘ggniccòsa ormai) mi ha consentito di produrmi in una prestazione canora di ragguardevole spessore. Ovviamente, in tutto ciò non si può non menzionare l’eccelso e pervicace lavoro di vocal coaching  del produttore artistico della faccenda, il poliedrico Lory Muratti.

Rimanete dunque sintonizzati per l’imminente uscita del primo singolo ad opera del collettivo Mira Boulevard, intitolato emblematicamente “DOVE”. Qui sotto trovate il teaser del videoclip, girato nel luminescente e apparentemente fatiscente Morghen Studio di Milano-Bovisa.