28 Maggio: Live @ Black Inside w/ Hugo Race Fatalists

Tornano dal vivo in Italia gli Hugo Race Fatalists, dell’ex Bad Seeds Hugo Race accompagnato dalla band, con 20 date a supporto del nuovo album “Once Upon a Time in Italy” in uscita il prossimo 8 aprile per Santeria Records / Audioglobe.
Il nuovo album di Hugo Race “Once Upon A Time In Italy” è un tour de force musicale e lirico. Registrato con la sua band Fatalists e le guest star australiane Georgia Knight e TJ Howden, il nuovo lavoro contiene 10 nuove canzoni fortemente emotive e una cover – “Hurdy Gurdy Man” di Donovan. Questo album è stato realizzato durante gli anni di isolamento 2020-22 e nella versione Europea include un EP bonus di 4 tracce in lingua italiana.
L’artista a proposito del nuovo lavoro:“…I temi sono così personali che ho abbandonato l’album molte volte per poi ritornarci, come una storia d’amore tossica. Amo questo album e l’incredibile band che c’è dietro. Abbiamo anche fatto delle versioni italiane delle canzoni perché l’Italia è nelle nostre radici e, destino permettendo, i Fatalists saranno di nuovo on the road nella primavera del 2022…”
Hugo è una leggenda vivente dell’underground internazionale, ex-Bad Seeds, ex postpunker con The Wreckery e dal 1989 un produttore anticonformista, oltre che performer e songwriter con Dirtmusic e con la sua band australiana The True Spirit.
https://www.facebook.com/hugoracefatalists
http://www.hugoracemusic.com/
www.patreon.com/hugorace

🔥 DAVIDE GAMMON PSICOCANTAUTORE

Dopo più di venticinque anni trascorsi ad alternare la propria attività professionale di psicologo con quella di agitatore culturale, cantautore e performer del panorama rock underground situato tra Milano e Varese, Davide “Gammon” Scheriani emerge dalle incertezze e dalle fatiche trasportate dalla pandemia con una serie di nuovi brani che vedranno la luce con cadenza periodica tra 2022 e 2023 e che accompagneranno le sue esibizioni dal vivo in quei club che ora sembrano essere a rischio di sopravvivenza, eppure (come la sua musica) decisi a non mollare.

Navigato esponente del cantautorato post-punk, Davide Gammon presenta un “one man show” in grado di inoltrarsi oltre la forma canzone sfruttando la sua passione per il blues avanguardista e l’elettronica sperimentale.

www.davidegammon.com

www.instagram.com/gammondavide/

www.facebook.com/davide.gammon/

________________________________________
📌Per info: +39 347 543 0118 (Paolo)

⚠️ INGRESSO RISERVATO AI SOCI (Tessera CSEN 5€)
+ contributo artistico 15€
________________________________________
📌 La tessera CSEN ha durata di UN ANNO dal giorno in cui la fate. Se non sei ancora socio compila il modello di pre-adesione qui: https://www.associazioneblackinside.org/tessera/
________________________________________
📌 Black Inside – Via Primo Maggio 2, Lonate Ceppino (Va)

Maggio 2022: Nuovo singolo + nuovi live

Si riprende, affezionatissimi.

Oddio, si è già ripreso da Marzo a pubblicare nuovo materiale e a riaffacciarsi alle scene, malridotte ma pronte e pulsanti, ostinatamente dèdite a proporre, inscenare, suonare e performare alternative esistenziali al nulla e all’orrore della guerra.

Mi scuserete, ma l’anno nuovo è stato pieno di iniziative e febbrili preparativi, tra PSICOPARADE e promozioni di nuove uscite. La sezione NEWS del sito è stata un pò lasciata indietro, lo ammetto.

Ci troviamo quindi già agli inizi di questo maggio pioggerellinoso (licenza poetica) per annunciare l’imminente uscita di un nuovo singolo + video, sempre guidati dal fido Lory Muratti.

Il 20 maggio uscirà per Visory Suisse Rec. il brano: “Diario del dopobomba”, una ballata soul-rock con sottili attitudini ambient e un raffinato utilizzo di elettronica (musicalmente ispirata agli struggenti successi di James Blake, alle atmosfere sospese di Burial e all’indie pop degli Xx).

E’ dunque un piacere per me annunciare una data di ANTEPRIMA di questa novità, un live che condividerò con un’artista raffinata e suadente, una cantante che flirta con un’elettronica di qualità pura.

Domenica 15 Maggio – ARLECCHINO SHOW BAR – VEDANO OLONA (Va)

_______________________________________________
🧠🎵 DAVIDE GAMMON – lo Psicocantautore
per la prima volta all’Arlecchino presenta dal vivo il suo One Man Show di Rock Alternativo, Post-punk ed Electro-Blues.
Dopo l’acclamata uscita del suo ultimo singolo, dal titolo: “L’ironia della sorte”, Gammon sale di nuovo sul palco da solo per presentare i suoi brani classici (e alcuni inediti assoluti) senza far rimpiangere l’assenza di un’intera band!
Armonica, synth, chitarra e beat per farvi muovere e pensare… lo psicocantautore è tornato!
————————————————————————
💕 [opening act] – AUA+DIVISION
“Belli Come Te” è il primo EP del Progetto Aua+DiVision : sonorità elettroniche e mood alternative per una serie di canzoni in cui la cantautrice Aua racconta di attesa, rinascita, addii e ritrovamenti (di se stesso e del diverso da se). La musica incalzante si unisce ai visual del musicista e designer TheFD.
________________________________________________

Inizio cene dalle 20
Inizio live 21,15 circa

Cena + drink + live = 20€
Drink + live = 12€

(S)fashion Tour Marzo/Aprile 2020

TourInverno20

Torniamo a suonare (forse) e sperare (forse) tra poco, affezionatissimi.

Altri palchi attendono di essere considerati agibili, ora che siamo nel pieno dell’allarme sanitario / salutistico. C’è chi gli dà al cinese, reo di provenire da lande impestate e impastate, chi si barrica nel nido, stretto alle sue povere cosucce, chi assalta iper-mega-ultra mercati sfiniti dal capitale, chi sgrana rosari e sgrulla i gioielli, scaramantico e timorato… non si sa bene di che. Noi aspettiamo che la bufera passi, lasciandosi alle spalle il tatto scoperchiato (povero lui) e stanze della Ragione da rassettare.

Ci vediamo tra poco, dai.

 

Maggio 2019: ultime (misteriose?) novità…

Come sempre stiamo lavorando per voi, affezionatissimi, producendo nuovi pretesti per resistere alla calura novembrina che attanaglia queste desolate lande.

Curiosi…? Benebene, fra poco ne saprete qualcosina di più… 😉

Abbiamo appena terminato le riprese del singolo che anticiperà il mio nuovo ep (ne abbiamo già parlato, remember?) e penso proprio che questa volta abbiamo fatto il botto… Ne approfitto per ringraziare tutto il cast e la troupe, nonchè il regista di the house of love per avere compiuto un mezzo miracolo! In un giorno e mezzo di riprese sono successe talmente tante cose (belle) che non basterebbe questo prolisso post ad elencarle :))

Non posso per ora svelare altri particolari, se non il fatto che video e singolo usciranno con tutta probabilità a Giugno… rimanete sintonizzati.

A proposito di uscite, questo mese mi trovate anche nel brano “Modern Art”, contenuto nel disco “Hologram” degli amici Ophiuco, uscito fresco fresco per Macaco Rec. in collaborazione con the house of love. Ho prestato con grande entusiasmo la mia voce e il testo a questo spoken jazzato ed elettronico, in equilibrio tra Bristol sound e le colonne sonore di Bill Frisell (in acido!)

Infine, per coloro di voi che si struggono nell’attesa di rivedermi nuovamente dal vivo (eheheheh…ehm), ebbene sappiate che la (breve) attesa è finita: venerdì 24 maggio sarò al Circolo Quarto Stato di Cassano Magnago (Va) con Maurizio Principato di Radio Popolare per il nostro umile ma sentito omaggio a Tom Waits – Storytelling & Live Music Show… Le occasioni di contatto non mancano, no?

Clicca qui per maggiori info sull’evento…

Gennaio 2019: nuovi live e novità!

mors+gammon

E’ arrivato l’anno nuovo, affezionatissimi; avete buttato la lavatrice vecchia dal balcone ? Ottimo, allora siete pronti per presenziare al concertino che terremo io e l’amico Mors a Varese tra qualche giorno (il 12, per la precisione…) per la rassegna Local Heroes 2.0

CLICCA QUI PER ANDARE ALL’EVENTO SU FB

Inutile specificare che mi sento oltremodo onorato di far parte di questa numerosa schiera di “eroi locali” che da anni si agitano come merluzzi all’asciutto, infondendo vita e generando fatturato (altrui) nelle vene della scena musicale alternativa territoriale… 🙂

49660119_1191783777646847_6841579875405398016_o.jpgVisto che robba, zio?!? …Comunque, non è finita qui !

La settimana successiva, come vi ho ampiamente anticipato in altra sede, sarò di scena con i fratelli Fogagnolo e Principato alla biblioteca di Cesate per un brunch mattutino di musica e parole incentrato sul miiiitico Tom Waits. Mi sono fatto il cosiddetto mazzo per cercare di rendere “a modo mio” alcuni classici (per definizione, intoccabili, ma chevvelodicoaffare…) del Maestro e non vedo l’ora di sapere cosa ne pensate…

TomW.jpg

…Beh, non potete certo dire che non vi tratto coi guanti, affezionatissimi !!!

Dicembre 2018: Feste in arrivo!

Eccomi a voi, affezionatissimi, bello fresco fresco (per così dire, dato il clima…) dal termine dello shooting dell’ultimo videoclip di Mira Boulevard, girato nella splendida cornice di Villa Oliva, nonché dall’ultimo concertino presso il Millenote Club di Busto Arsizio, che ha conosciuto una ragguardevole presenza di pubblico e una tanto inattesa quanto graditissima festa di pre-matrimonio (non saprei come altro definirla). Tutti sanno che suonare ai matrimoni (o pre-matrimoni) è la mia attività preferita, dopo le inaugurazioni di autolavaggi, quindi ringrazio infinitamente Roberta e Ismaele (privacy spoiler alert!) per avermi regalato questa meravigliosa e imprevista opportunità!

Ma già nuovi eccitanti impegni si profilano all’orizzonte! Di ritorno dalle scorpacciate (scrivere questa parolina mi procura sempre un brivido d’eccitazione, a voi no…?) mi troverete il 12 Gennaio alle Cantine Coopuf di Varese per condividere il palco con l’amico Mors e sabato 19 sarò alla Biblioteca di Cesate per un brunch specialissimo dedicato ad uno dei miei numi tutelari, il caro Tom Waits.

Ebbene, affezionatissimi, per ora vi auguro tante cose.

…Quali, decidetele voi.

Agosto 2018: a prestissimo !

baitina
Bene bene (?) affezionatissimi, eccoci arrivati al meritato riposo, dopo ritardi, rimandi, rimesse e rischi vari. Noi si va in ferie dopo aver abbondantemente seminato per l’autunno… Ecco alcune succulente anticipazioni per Settembre: ai primissimi del mese esce ufficialmente e finalmente il singolo “Dove” del combo MIRA BOULEVARD di cui tanto abbiam parlato negli scorsi mesetti. Non vediamo l’ora di avere il vostro parere su questo ambizioso e stiloso progettino, orchestrato e prodotto artisticamente da Lory Muratti. Avrete però già scorto (part.pass. scorgere, no?) dalla locandina qui sopra che l’otto settembre duemiladiciotto recupereremo (fut. recuperare, no? …no?) la data in Baitina che è saltata in Luglio (causa maltempo e astri avversi). Inutile specificare che ci saranno sorprese, ospiti e possibili compleanni da festeggiare in anticipo, oltre a quelli da recuperare in colpevole ma scusabile riatrdo.

Vi aspettiamo abbronzati e desiderosi di far durare le vacanze e i festeggiamenti.

Yo.

 

3 Febbraio: Gammon + Jama Trio @ Gagarin Busto A. (Va)

JamaGamm

Sabato 3 febbraio dalle ore 22:00

Circolo Gagarin Via Galvani 2bis, 21052 Busto Arsizio

A PROCESS RELEASE PARTY

DAVIDE GAMMON 

Mediamente la caratura musicale di Gammon ha sempre strizzato un po’ l’occhio agli anni ottanta, ma in questo caso l’artista ha messo in atto un elettronica più tribale, fatta di predicatori e superstizioni che portano all’800 rurale americano, per un risultato corale e profetico. Il paesaggio sonoro è ombroso, in città di provincia sonnacchiose ed ambigue, in cui i campi di sterpaglie si riprendono terreni industriali (ormai) abbandonati. A partire dal punk e psycho-billy degli esordi, passando dall’elettronica, fino al blues elettronico del presente.

JAMA TRIO
Abituatici al groove del blues e del country del Sud degli Stati Uniti, i Jama Trio aprono ora il ventaglio dei suoni con il loro nuovo disco “A PROCESS”: un percorso, appunto, che parte ancora da quelle radici stilistiche “ma che va a finire fino al lido apparentemente inconciliabile dell’Elettronica, passando però anche tra elementi Country, chitarre Southern e sonorità futuristiche da Space Rock. […] Un disco davvero intrigante ed eterogeneo. Brit Pop, Space Rock, Shoegaze, Neopsichedelia, Folk, Country, Southern Rock... Un vero e proprio Processo, come ci aveva avvertito il titolo dell’album. Un percorso di sperimentazione e ricerca per trovare suoni nuovi ma non abbandonando del tutto quelli classici.

Ingresso gratuito, riservato soci Arci.

ATTENZIONE: Dal 1 ottobre 2017 occorre avere la tessera ARCI 2017-2018, valida fino al 30 settembre 2018. È possibile presentare domanda di pre-adesione ad Arci compilando l’apposito modulo a questo link: http://bit.ly/PreAdesioneGagarin. Non serve stampare il modulo, lo troverai già pronto al Circolo. Sarà possibile ritirare la propria tessera in qualsiasi momento di apertura ai soci, versando la quota di adesione da 10€.

Apertura locale alle 20:30, concerto alle 22:00.

21 Gennaio / 16 Febbraio: Omaggio a Jeff Scott Buckley (concerto/reading)

“C’è stato un momento della mia vita non troppo tempo fa nel quale potevo semplicemente esibirmi in un café e fare ciò che mi piaceva fare, suonare musica, imparare esibendomi, esplorare cosa significasse per me, cioè divertirmi mentre irritavo e/o divertivo spettatori che non mi conoscevano.

In questa situazione avevo il prezioso e insostituibile lusso del fallimento, del rischio, della resa“.

Domenica sera avrò il privilegio di accompagnare tre carissimi amici in un viaggio alla scoperta di un artista unico, un meraviglioso ragazzo tutt’altro che invisibile.

Ci vediamo a Varese, al Twiggy, dove ho avuto più volte il lusso di rischiare, fallire e non arrendermi. Tra qualche giorno replichiamo invece a Milano, al Serraglio.

Ottimo e abbondante, no?

Buckley