Novembre 2021: aggiornamenti.

L’evento è già passato… ma il flyer è comunque figo, no?

Ed eccoci nuovamente in pista, affezionatissimi.

Ancora riecheggiano (che verbo altisonante!) nelle orecchie le temerarie strofe delle canzonette degli Urlatori dello sgangherato ma pittoresco Paese Nostro: al Circolo Canottieri di San Cristoforo il sottoscritto e il funambolico Walzer hanno rivisto/riesumato/ricantato alcuni successi degli anni ’60, per il sollazzo del pubblico gentilmente intervenuto.

Ecco il palco della serata, debitamente allestito con i paramenti sacri dell’occasione.

Ma è tempo di altri aggiornamenti e sussurrate novità per i più golosi di informazioni relative alla vita, morte (tiè) e miracoli del Vostro Local Hero.

Intanto, a questo link trovate il nuovo, fiammante canale YouTube di Davide Gammon (ecchisennò?).

Niente di inedito, ppe’carità, signora mia. Però vi si trova un’esauriente Playlist delle più (e meno) recenti fatiche e/o videoimprese che hanno come protagonista o gagliardo comprimario il sottoscritto.

A partire dagli antichi cimenti con Hikobusha, passando per la patinata passerella di Mira Boulevard, fino alle recenti stravaganze soliste. Per un sano e corroborante ripasso della lezione, via.

Per quanto invece attiene il nuovo disco, è ormai confermato che si tratterà di un long-playing, da cui verrà estratto un singolo decisamente “diverso dal solito”, che vedrà la luce nella prima parte del 2022.

Per ora non è d’uopo dire di più, ma permettetemi di lasciarvi con una promessa: non vi lascerà indifferenti. Probabilmente lo odierete con cordialità.

Più probabilmente lo ballerete alla morte 😉

A presto, affezionatissimi.

Luglio 2020: aggiornamenti…

8DD03EE3-F83B-426C-BAAC-A63E5AC467FE

“Che fine abbiamo fatto?” vi starete di certo chiedendo.

Ovviamente non sarei mai tanto presuntuoso da pensare che la domanda riguardi Davide Gammon in particolare. Piuttosto, questo interrogativo concerne TUTTI NOI, reduci e ridotti dal lockdown a cercare nuovi equilibri e un’ipotesi di svago dalla mancanza. Poca aria (maledette/benedette mascherine), poco contatto (praticamente nullo), poche prospettive (autocertificate?!?).

Eqquindi ci si prova, affezionatissimi.

A pensare che ora va meglio, a fantasticare incontri, abbracci e nuove musiche.

Ci si è tenuti impegnati, di questi ultimi tempi. Nonostante i tour saltati, l’obbligo di rimandare a data da destinarsi, la voglia di trovarsi e di scoprirsi calmi e forti.

Io mi sono dedicato alle Pigiama Sessions, forse vi è capitato di darci un okkio…

View this post on Instagram

Pigiama Sessions Pt.5 Nick Cave cover

A post shared by Davide Gammon (@gammondavide) on

…E ho continuato il mio (altro) lavoro offrendo perle di saggezza su quello che mi viene meglio (fallire… chettelodicoaffare) e su tanto altro.  Mi è anche capitato di scrivere pensieri sulla mia città,su quello che stava succedendo e su una possibile ripresa, grazie all’aiuto visuale di un occhio fotografico d’eccezione (Cristian Visentin TVTB).

E, pensate un pò, ho scritto nuove canzoni.

Ora ci sto lavorando con il fido Lory Muratti, sulle rive del Lago dell’Amore…

Non vedo l’ora di farvele ascoltare, abbracciandovi.

WoodooCanzonette EP in uscita…

Scusate il ritardo, in questi ultimi week end ho dovuto montare una cucina.

Comunque… ecco la notizia: l’Ep è (quasi) pronto.
La copertina è stata realizzata da fratel Enrietto ed eccola qua.

woodooCQuattro-canzoncine-quattro con ospite.

Rock n’roll vintage-tronico pensato e suonato da uno che suona come un chierichetto alla terza lezione di solfeggio.

Musica per strip club in recessione.

Siccome non è una novità che da grande volevo fare il disegnatore di fumetti, sto finendo di montare il video di “Gesù sul cornicione” (la cucina invece l’ho già finita di montare).

La storia di un povero cristo in cassintegrazione. Raccontata da uno che disegna come un bidello alla seconda lezione di educazione artistica. E che si distrae troppo spesso.

Dite la verità: non vedete l’ora, eh?