1 Febbraio 2020: Succi + Gammon @ XO Club

Xo

Lo avete scoperto alfine, affezionatissimi: sabato 1 febbraio avrò l’onore ed il sommo piacere di dividere il palco con uno dei migliori cantautori rock del momento (a mio modesto parere, del decennio, ma che dico decennio: dell’epoca postmedievale).

Se ancora non conoscete Giovanni Succi, amati miei, vi esorto a rimediare quanto prima e a documentarvi a dovere sul tema in questione, ‘che poi interrogo.
Superfluo menzionare il fatto che abbia recentemente raccolto unanimi critiche osannanti al suo ultimo disco, da poco uscito, e che sia stato insignito del premio di miglior cosa in circolazione nelle nostre lande desolate. Sarebbe già sufficiente questo a motivare l’emozione (e, perchè no, un certo qual timor reverenziale) per l’avvento di una data alla quale prego tutti gli arditi cultori del genere di presenziare in massa, portando striscioni, bandiere, sciarpe, tricche tracche e mortaretti celebrativi.

 

Dal canto mio, io sto portando avanti la preparazione con dieta equilibrata, co(r)sette mattutine, allungo del fiato, palestra da divano, sessione al sacco (di patatine), flessioni sul water. Questa volta è roba seria, ciccini miei. Non si scherza con gli idoli, zio.

Vi aspetto quindi al rinnovato Ideal di Magenta (adesso ribattezzato XO… mica male, no?) per un evento per davvero speciale… Io darò tutto, anzi di più.

Voi metteteci la faccia, ‘che una carezza d’autore ve la meritate proprio.

CLICCA QUI PER L’EVENTO FACEBOOK

Blues, post-punk e collaborazioni eccellenti.

Riprendo (nel titolo di questo accaldato post di fine Luglio) le parole dell’approfondimento di Silvio Tranquillini su Oltre di questa settimana, che ha dedicato una pagina intera al mio (e di Muratti) singolo, bisogno di brividi.

20190725lombardiaoggi_24So bene che ora correrete a rubare la lente di ingrandimento dal comodino del nonno, accanto alle Parole Crociate e alla scatola semivuota di sonniferi, per leggere avidamente ogni sillaba di questo esauriente articolo.

Immagino vi ci vorrà un mesetto buono per arrivare al termine di questa impresa di decifrazione. Ne approfitto quindi per augurarvi buon Agosto, il mese più freddo dell’anno [cit.] e per darvi appuntamento a Settembre con nuove nuovissime iniziative, debitamente anticipate su codesto sito (che, non vi sarà sfuggito, ha visto un sostanzioso aggiornamento e restyling).

Prima però degli abbracci di rito, vi ricordo, affezionatissimi, che questo Sabato sera, 27 luglio, potremo incontrarci per un brindisi di buon auspicio al Masnada di Brugherio, ove farò una comparsata speciale al concerto celebrativo del ventennale di attività degli amici Guignol. Sono attesi ospiti d’eccezione, poche zanzare e tanto refrigerante blues elettrico d’autore. Ci vediamo lì, prima di metterci tutti in coda sull’Autostrada del Sole.

Clicca qui per vedere l’evento FB

Gennaio 2019: nuovi live e novità!

mors+gammon

E’ arrivato l’anno nuovo, affezionatissimi; avete buttato la lavatrice vecchia dal balcone ? Ottimo, allora siete pronti per presenziare al concertino che terremo io e l’amico Mors a Varese tra qualche giorno (il 12, per la precisione…) per la rassegna Local Heroes 2.0

CLICCA QUI PER ANDARE ALL’EVENTO SU FB

Inutile specificare che mi sento oltremodo onorato di far parte di questa numerosa schiera di “eroi locali” che da anni si agitano come merluzzi all’asciutto, infondendo vita e generando fatturato (altrui) nelle vene della scena musicale alternativa territoriale… 🙂

49660119_1191783777646847_6841579875405398016_o.jpgVisto che robba, zio?!? …Comunque, non è finita qui !

La settimana successiva, come vi ho ampiamente anticipato in altra sede, sarò di scena con i fratelli Fogagnolo e Principato alla biblioteca di Cesate per un brunch mattutino di musica e parole incentrato sul miiiitico Tom Waits. Mi sono fatto il cosiddetto mazzo per cercare di rendere “a modo mio” alcuni classici (per definizione, intoccabili, ma chevvelodicoaffare…) del Maestro e non vedo l’ora di sapere cosa ne pensate…

TomW.jpg

…Beh, non potete certo dire che non vi tratto coi guanti, affezionatissimi !!!

Dicembre 2018: Feste in arrivo!

Eccomi a voi, affezionatissimi, bello fresco fresco (per così dire, dato il clima…) dal termine dello shooting dell’ultimo videoclip di Mira Boulevard, girato nella splendida cornice di Villa Oliva, nonché dall’ultimo concertino presso il Millenote Club di Busto Arsizio, che ha conosciuto una ragguardevole presenza di pubblico e una tanto inattesa quanto graditissima festa di pre-matrimonio (non saprei come altro definirla). Tutti sanno che suonare ai matrimoni (o pre-matrimoni) è la mia attività preferita, dopo le inaugurazioni di autolavaggi, quindi ringrazio infinitamente Roberta e Ismaele (privacy spoiler alert!) per avermi regalato questa meravigliosa e imprevista opportunità!

Ma già nuovi eccitanti impegni si profilano all’orizzonte! Di ritorno dalle scorpacciate (scrivere questa parolina mi procura sempre un brivido d’eccitazione, a voi no…?) mi troverete il 12 Gennaio alle Cantine Coopuf di Varese per condividere il palco con l’amico Mors e sabato 19 sarò alla Biblioteca di Cesate per un brunch specialissimo dedicato ad uno dei miei numi tutelari, il caro Tom Waits.

Ebbene, affezionatissimi, per ora vi auguro tante cose.

…Quali, decidetele voi.

Settembre 2018: si riprende!

Mese denso di appuntamenti, scadenze e progetti, affezionatissimi.

Approposito di riprese, siete andati a vedervi il video del primo singolo di Mira Boulevard, dal titolo “Dove”, uscito per The house of love ?

Lo trovate anche qui sotto:

Come avrete di certo potuto notare, i dettami del copione mi portano a spintonare un illustrissimo signor attore e a questionare con conturbanti bassiste…

Chi l’avrebbe mai detto !?! :))

Ma non beamoci (che razza di verbo ovino!) troppo dei risultati raggiunti e guardiamo avanti, ‘che di cose all’orizzonte se ne intravedono parecchie. Oh sì.

Innanzitutto, c’è la nuova “puntata” della serie Mira Boulevard, cioè il video del prossimo singolo, che abbiamo già girato ed è attualmente in fase di post-produzione e montaggio.

Mi piacerebbe potervi anticipare qualcosa, ma dopo dovrei uccidervi tutti (ehehehe!)

Potete comunque andare a sbirciare ogni tanto sul profilo IG di Mira Boulevard per curiosare tra foto del backstage e succulente indiscrezioni (come ad esempio scoprire il volto della meravigliosa cantantessa che duetta con me nel progetto…).

E poi, e poi…

Avete presente il Jama Trio ?

Dovreste proprio, affezionatissimi, perché più volte le strade del sottoscritto e di questi tre pellegrini del alt-country si sono incrociate, soprattutto in tempi recenti, allorquando il Jama Trio ha affidato al Vostro un remix di un brano contenuto nel loro ultimo disco. Ebbene, anche in questo caso non posso dirvi molto, ma vi consiglio di tenere d’occhio le prossime date dal vivo del Trio (in particolare quelle nei teatri…) perché potrebbero esserci sorprese non da poco…

E poi, e poi…

Continua la lavorazione del prossimo Ep di DavideGammon, che, come forse alcuni di voi sapranno già (per via di una diretta instagram di qualche notte fa… accidenti alla mia boccaccia!) si intitolerà “Sfashion” (grazie alla cara Fra Menapace) e conterrà quattro brani (forse) con collaborazioni importanti (forse) e una cover “italianizzata” di Tom Waits (forse!!!).

E, sempre a proposito di Tommaso Attese, potrebbero esserci densi sviluppi in seno all’amicizia e collaborazione recentemente nata tra il sottoscritto e lo storyteller di Radio Popolare Maurizio Prinicipato, ma di questo è davvero prematuro parlare… o no?!?

16 Febbraio: Jeff Buckley Tribute @ Serraglio (Mi)

IMG_3112Si è suonato al Serraglio più o meno un annetto fa, sempre per rendere omaggio a un altro Grande Scomparso della/dalla Musica. Questioni di immortalità e sempiterna arte, sapete com’è. Si torna quindi a calcare palchi importanti per ricordare cose importanti.

Un concerto molto speciale ci farà ripercorrere la vita artistica di Jeff , un viaggio nella sua musica, attraverso tutti quei capolavori che lo hanno reso immortale


Massimiliano Vita – Chitarra e Voce
Fabrizio Fogagnolo – Basso
Riccardo Tosi – Batteria

Il concerto sarà anche intervallato da letture (mie) e storie (a cura di Maurizio Principato) sulla vita e la carriera di Jeff.

INGRESSO: 8 euro

CLICCA QUI PER EVENTO FB

 

21 Gennaio / 16 Febbraio: Omaggio a Jeff Scott Buckley (concerto/reading)

“C’è stato un momento della mia vita non troppo tempo fa nel quale potevo semplicemente esibirmi in un café e fare ciò che mi piaceva fare, suonare musica, imparare esibendomi, esplorare cosa significasse per me, cioè divertirmi mentre irritavo e/o divertivo spettatori che non mi conoscevano.

In questa situazione avevo il prezioso e insostituibile lusso del fallimento, del rischio, della resa“.

Domenica sera avrò il privilegio di accompagnare tre carissimi amici in un viaggio alla scoperta di un artista unico, un meraviglioso ragazzo tutt’altro che invisibile.

Ci vediamo a Varese, al Twiggy, dove ho avuto più volte il lusso di rischiare, fallire e non arrendermi. Tra qualche giorno replichiamo invece a Milano, al Serraglio.

Ottimo e abbondante, no?

Buckley

 

23 Settembre: La mia stagione è il buio – READING live.

Se quella sera plumbea Lucilla fosse rimasta a casa, non mi avrebbe mai conosciuto. Fissava la porta incrostata di specchi del Johann Sebastian Bar attraverso palpebre bistrate, semichiuse, scrutando gli sconosciuti, fumando lunghe sigarette bianche, quando sono entrato io ed è cambiato tutto. Ogni serata con me diventava una soirée splendente. Da allora abbiamo passato il tempo cercando di batterlo.

«Ciao signorina, sai che io vengo da un altro pianeta? È difficile crederlo,ma è così. So che sul vostro si usa strofinare le labbra e che li chiamate baci, ma sul mio no, a noi servono per scambiare energia.
L’energia va scatenata».

Sabato pomeriggio (ore 15.00) avrò l’onore di leggere e musicare il romanzo della splendida Cristina Caloni all’evento che trovate qui.

A presto, killer psicotici 😉